In Val Gardena con la mtb
Itinerario 44
Discesa da Seceda a Santa Cristina, 1

Vai a tutti i percorsi della zona


Aggiornamento: 7/2018
Partenza: Seceda
Come arrivare: La località è raggiunta dall'itinerario 7, dall'itinerario 48 ed è raggiungibile con la funivia.
Itinerario.
Scendiamo dalla vetta del Seceda e voltiamo a sinistra al quadrivio (km 0,4) presso la stazione della funivia foto.
Seguiamo un largo sentiero che scende sulla strada nei pressi del ristorante Sofie (km 0,7) foto.
Seguiamo la strada e giriamo a destra al vicino incrocio.
Dopo cento metri lasciamo la strada e imbocchiamo il sentiero a sinistra per scendere velocamente alla strada presso la baita Mastlè (km 1,3).
Seguiamo la strada a sinistra e scendiamo al bivio antistante la baita Daniel e qui svoltiamo a destra (km 1,6).
La strada scende a un bivio (km 2,1) dove andiamo a destra sulla strada che raggiunge a un quadrivio (km 2,7) che attraversiamo andando diritto.
Scendiamo al bivio sulla Sella Cuca (km 2,8) e svoltiamo a destra.
In lieve discesa arriviamo all'incrocio (km 3) foto dove incontriamo l'itinerario 11 e, in comune con quello entriamo nel bosco.
Percorriamo un sentiero stretto, ogni tanto interrotto da qualche salto. Le difficoltà non sono elevate ma attraversiamo un ripido pendio che costringe a molta prudenza.
Scendiamo ad un bivio (km 3,6) foto dove lasciamo a destra l'itinerario 11 e proseguiamo diritto.
Il sentiero scende ad attraversare i tre rami di un canalone foto e poi sale ripido fino a raggiungere una baita (km 4,3).
Saliamo ancora qualche metro e usciamo sulla larga sella erbosa a Sëurasas (km 4,4) foto.
Scendiamo a sinistra sul sentiero che attraversa i prati fino a una baita dove inizia una ripida discesa su guide di cemento che ci porta al bivio presso la Uita Sëurasas (ristorante; km 5) foto.
Scendiamo ora seguendo la strada sterrata foto diretta a Ortisei, strada che lasciamo a un incrocio (km 6,2) per svoltare a sinistra foto.
A un altro incrocio (km 6,9) andiamo di nuovo a sinistra e percorriamo una strada forestale foto fino all'inizio della salita.
Qui (km 7) prendiamo a destra un largo sentiero che scende con qualche scalino per terminare su una strada asfaltata (km 7,2; Runcaudie) foto.
Seguiamo la strada in discesa per lasciarla quando a sinistra inizia un sentiero (km 7,4) foto.
Il sentiero termina su una strada asfaltata (km 7,6) che seguiamo a destra.
All'incrocio (km 8) seguiamo la strada a sinistra per qualche metro e svoltiamo a destra su una stradina che scende a un maso (km 8,2).
A destra foto ricomincia il sentiero segnalato che scende nel bosco con qualche tornante e termina sulla pista (km 8.7) dove corre una Via Crucis.
Andiamo a destra sulla pista che diventa asfaltata presso la prima casa.
Seguiamo la strada in discesa che ci porta nei pressi della chiesa di Santa Cristina (km 9) e al paese (km 9,5).
Dislivello: - 1200 m. e + 100 m.
Ciclabilità: 93%
Asfalto: 13%
Osservazioni:

 gps


Updating:2018/7
Start point: Seceda
How to arrive: The place is reached by the itinerary 7, by the itinerary 48 and is attainabla by the cableway.
Itinerary.
We descend from the peak of Seceda and turn left at the crossroads (km 0.4) at the cable car station.
We follow a wide path that goes down on the road near Sofie restaurant (km 0,7) foto. We follow the road and turn right at the nearby intersection.
After a hundred meters we leave the road and take the path on the left to quickly descend to the road at the Mastlč hut (1.3 km).
We follow the road on the left and go down to the fork in front of the Daniel lodge and here we turn to the right (km 1,6).
The road goes down to a fork (km 2,1) where we go to the right on the road that reaches a crossroads (km 2,7) that we cross going straight.
We go down to the fork on the Sella Cuca (km 2,8) and turn to the right.
In slight descent we arrive at the intersection (km 3) foto where we meet the itinerary 11 and, in common with that we enter the forest.
We follow a narrow path, occasionally interrupted by some leaps.
The difficulties are not high but we cross a steep slope that requires a lot of caution.
We go down to a fork (km 3,6) foto where we leave to the right the itinerary 11 and we continue straight.
The trail descends through the three branches of a gully foto and then climbs steeply up to a hut (km 4.3).
We climb a few more meters and go out on the wide grassy saddle to Sėurasas (km 4,4) foto.
We go down to the left on the path that crosses the meadows up to a hut where it begins a steep descent on concrete guides that leads us to the fork at the Uita Sėurasas (restaurant, km 5) foto.
We go down now following the dirt road foto directed to Ortisei, road that we leave to an intersection (km 6,2) foto to turn to the left.
At another crossroads (km 6,9) we go left again and follow a forest road foto to the beginning of the climb.
Here (km 7) we take to the right a wide path that goes down with some steps to end on a paved road (km 7,2; Runcaudie) foto.
We follow the road downhill to leave it when a path starts on the left (km 7,4) foto.
The trail ends on a paved road (km 7,6) that we follow to the right.
At the crossroads (km 8) we follow the road to the left for a few meters and turn right onto a road that goes down to a farm (km 8.2).
On the right it begins the marked trail starts foto and goes down through the woods with some hairpin bends and ends at the runway (km 8.7) where a Via Crucis runs.
We go right on the track that becomes asphalted at the first house.
We follow the downhill road that leads us near the church of Santa Cristina (km 9) and to the village (km 9.5).
Difference in height: - 1200 m. and + 100 m.
Cycle: 93%
Asphalt: 13%
Remarks: