In Val Gardena con la mtb
Itinerario 46
Discesa da Seceda a Santa Cristina, 3

Vai a tutti i percorsi della zona


Aggiornamento: 7/2018
Partenza: Seceda
Come arrivare: La località è raggiunta dall'itinerario 7, dall'itinerario 48 ed è raggiungibile con la funivia.
Itinerario.
Dalla vetta del Seceda scendiamo seguendo lo stradone di accesso fino alla stazione della funivia (km 0,4); foto qui svoltiamo a sinistra imboccando il sentiero più a sinistra dei due che vediamo.
Andiamo diritto a un bivio (km 1) e scendiamo a un altro incrocio (km 1,5) dove svoltiamo a destra.
La discesa foto ci porta alla Baita Troier (km 1,8; ristorante) che costeggiamo sulla destra per proseguire sul sentiero.
Presso la Iman Alm (km 2,1) il sentiero si allarga e raggiunge un bivio (km 2,6) che superiamo andando diritto.
La discesa ci porta sulla stradone (km 3,1) che seguiamo a sinistra fino a raggiungere il ristorante al Col Raiser (km 3,7) foto.
Costeggiamo a oriente la terrazza del ristorante seguendo un sentiero che inizia una discesa ripida, con tornanti e parti scalinate.
Il sentiero foto termina al bivio (km 4,8) a pochi metri dal ristorante Gamsblut.
Svoltiamo a sinistra seguendo il buon sentiero che scende tra i pascoli foto e termina sulla strada sterrata (km 5,7) foto che sale al rifugio Firenze.
Svoltiamo a destra e seguiamo la strada fino a un bivio (km 6,1) dove imbocchiamo il sentiero a destra.
Ritorniamo sulla strada (km 6,4) e la seguiamo scendendo a Pramulin dove il fondo diventa asfaltato.
Scendiamo velocemente fino a Santa Cristina (km 9,4).
Dislivello: -1130 m.
Ciclabilità: 99%
Asfalto: 24%
Osservazioni:

 gps


Updating: 2018/07
Start point: Seceda
How to arrive: The place is reached by the itinerary 7, by the itinerary 48 and is attainabla by the cableway.
Itinerary.
From the peak of Seceda we descend following the access road to the cable car station (km 0,4); foto here we turn to the left taking the path to the left of the two we see.
We go straight to a fork (km 1) and go down to another intersection (km 1,5) where we turn right.
The descent foto leads us to the Baita Troier (1.8 km; restaurant) that we skirt on the right to continue on the path.
At the Iman Alm (km 2,1) the path widens and reaches a fork (km 2,6) that we pass going straight.
The descent takes us on the road (3.1 km) that we follow to the left up to reach the restaurant at the Col Raiser (km 3.7) foto.
We skirt the restaurant terrace to the east along a path that begins a steep descent, with hairpin bends and stairway parts.
The path foto ends at the junction (km 4,8) a few meters from the Gamsblut restaurant.
We turn to the left following the good path that goes down among the pastures foto and ends on the dirt road (km 5,7) foto that goes up to the refuge Florence.
We turn to the right and follow the road up to a fork (km 6,1) where we take the path to the right.
We return to the road (km 6.4) and follow it down to Pramulin where the bottom becomes asphalted.
We quickly descend to Santa Cristina (km 9,4).
Difference in height: -1130 m.
Cycle: 99%
Asphalt: 24%
Remarks: